Giulio Pompilio

Vice Direttore Scientifico - Responsabile Unità di Biologia Vascolare e Medicina Rigenerativa – Cardiochirurgo senior – Professore Associato di Cardiochirurgia, Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità, Università degli Studi di Milano

Pompilio Doctor

Quick Facts

Vicedirettore Scientifico del Centro Cardiologico Monzino IRCCS.

Responsabile dell’Unità di Biologia Vascolare e Medicina Rigenerativa.

Professore Associato in Cardiochirurgia presso l’Università di Milano.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche indicizzate, con Impact Factor totale > 440.

Vincitore di oltre 2.000.000 Euro di finanziamenti di ricerca da bandi competitivi nazionali ed internazionali.

Ha al suo attivo più di 1400 interventi cardiochirurgici come primo operatore.

Il prof. Giulio Pompilio si è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Cardiochirurgia presso l’Università di Milano rispettivamente nel 1989 e nel 1994 con il massimo dei voti e lode.

Nel 2001 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Fisiopatologia Chirurgica Cardiovascolare presso l’Università di Milano (70/70 e lode). Dal 2005 è cardiochirurgo senior presso l’Unità di Chirurgia Cardiaca del Monzino. Dal 2013 è Responsabile dell’Unità di Biologia Vascolare e Medicina Rigenerativa del Monzino. Dal 2015 è Professore Associato di Cardiochirurgia presso il Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità Sezione di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare dell’Università di Milano. Da agosto 2016 è Vicedirettore Scientifico del Centro Cardiologico Monzino.

Esperienze lavorative

  • 1996-2004: assistente/assistente senior di Chirurgia Cardiovascolare presso il Centro Cardiologico Monzino,IRCCS. 2003-2004: Responsabile del Programma Clinico di Terapia Genica e Cellulare presso il Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare, Centro Cardiologico Monzino IRCCS.
  • 2/2004-5/2005: Responsabile, Unità Operativa di Biotecnologie in Cardiochirurgia, Policlinico di Monza.
  • Da giugno 2005 a oggi: Aiuto Senior, Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare, Centro Cardiologico Monzino IRCCS.
  • Da giugno 2013 a oggi: Responsabile del Unità di Biologia Vascolare e Medicina Rigenerativa del Monzino.
  • Dal 1 agosto 2016 è vicedirettore scientifico del Centro Cardiologico Monzino IRCCS.

Esperienze all’estero

  • 1994-1995: assistente chirurgo presso il Dipartimento di Chirurgia Toracica e Cardiovascolare dell' Università Cattolica di Lovanio (UCL), Sezione di Mont-Godinne (Belgio).
  • 2008: Master presso lo Stem Cell Center, Texas Heart Institute, Houston, Texas (USA).

Attività lavorativa attuale

Vicedirettore scientifico del Centro Cardiologico Monzino. È Responsabile dell’Unità di Ricerca Clinica di Terapia Rigenerativa e Responsabile del Laboratorio di Biologia Vascolare e Medicina Rigenerativa. Svolge inoltre le funzioni di aiuto cardiochirurgo senior presso il Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare del Monzino.

Attività didattica

Negli anni accademici 2006-2016 il prof. Pompilio ha conseguito l’affido del Modulo di Chirurgia Cardiaca per il corso di Primo Soccorso presso il Corso di Laurea in Tecniche di Fisiopatologia Cardiocircolatoria dell’Università degli Studi di Milano e dell’insegnamento di Clinica delle Malattie Chirurgiche e dei Grossi Vasi presso la Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia dell’Università degli Studi di Milano.

Pubblicazioni

È autore di 132 lavori scientifici indicizzati e di 3 capitoli di libri. L’insieme delle sue pubblicazioni scientifiche vanta un Impact Factor totale di 441 e un H-index di 26 (al 25/02/2017).

Riconoscimenti

  • Dicembre 2006: Coordinatore nazionale del Gruppo di Studio in Terapia Cellulare Cardiaca della Federazione Italiana di Cardiologia (FIC). Nell’aprile 2010 è nominato dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) esperto esterno per le terapie biologiche avanzate (CAT) nel settore cardiovascolare.
  • Dal febbraio 2011 al dicembre 2016 è stato Direttore Scientifico della Fondazione di Ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica (AriSLA).
  • Da ottobre 2015 a luglio 2016: consigliere di amministrazione, Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica di Regione Lombardia.
  • È stato Principal Investigator e National Coordinator di numerosi studi clinici controllati nazionali ed internazionali.

News