Ricerca clinica al Monzino - Area Imaging cardiovascolare

Coordinatore Dr. Mauro Pepi

Pepi

Diversi sono i campi di ricerca in cui l’Area di Imaging Cardiovascolare nel suo complesso è impegnata. L'attività di ricerca è profondamente integrato con l’attività clinica quotidiana dell’Area, comprendente ecocardiografia, tomografia computerizzata e risonanza magnetica. Molte ricerche si avvalgono di dati ottenuti con tutte le metodiche in modo multidisciplinare (o multimodale).

Grazie alla collaborazione con bioingegneri e biologi, sono stati avviati progetti di ricerca traslazionale.

In particolare, sono stati acquisiti e correlati a diversi biomarcatori e informazioni genetiche i dati sulla sclerosi della valvola aortica e sul prolasso della valvola mitrale, per chiarire meglio il legame complesso tra la degenerazione della valvola e fattori di rischio. Per quanto riguarda la morfologia delle camere cardiache, si stanno conducendo studi orientati a migliorare il calcolo automatico dei volumi LV e RV attraverso nuovi algoritmi.

Le attività di ricerca dell'Area Imaging del Monzino, con un approccio multidisciplinare in collaborazione con altre divisioni dell’Istituto, sono indirizzate a specifici contesti nella valutazione di pazienti da sottoporre a procedure elettrofisiologiche, terapie per lo scompenso cardiaco, procedure di angioplastica coronarica, cardiochirurgia (in particolare nella chiusura percutanea dell'auricola sinistra, impianto di valvole aortiche per via percutanea o transapicale e riparazione percutanea con clip della valvola mitrale -mitral-clip).

Dr. Mauro Pepi