News

Tecnica “paradossale” per trattare il SAM della mitrale nella cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva

Presentata dal Monzino al 23° Congresso europeo di malattie cardiache e insufficienza cardiaca di Parigi una originale tecnica conservativa per il trattamento del movimento sistolico anteriore (SAM) con corde tendinee artificiali.

5 Marzo Mar 2018 0000 2 months ago

Il movimento sistolico anteriore (SAM) della valvola mitrale (MV) e l'ipertrofia asimmetrica del setto sono le due componenti responsabili dell'ostruzione dell'efflusso ventricolare sinistro nella cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva (HOCM). La miectomia transaortica del setto è stata proposta come procedura chirurgica gold standard per i pazienti sintomatici con HOCM grave dalla fine degli anni '60.

In occasione del 23° Congresso europeo di malattie cardiache e insufficienza cardiaca tenutosi dal 19 al 21 febbraio 2018 a Parigi, è stato presentato un nuovo studio,1 con l’obiettivo di dimostrare l'efficacia di una tecnica “paradossale”, che utilizza corde tendinee artificiali nel trattamento del movimento sistolico anteriore in pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva, in caso di concomitante resezione del setto. La tecnica era già stata utilizzata con successo dagli stessi Autori per prevenire il SAM dopo riparazione della mitrale.2

I pazienti arruolati per lo studio presentavano movimento sistolico anteriore e ostruzione del deflusso ventricolare sinistro. Sono stati tutti trattati chirurgicamente, con miectomia transaortica del setto e correzione del SAM mediante corde artificiali “paradossali” e anuloplastica.

Il decorso postoperatorio di tutti i pazienti è stato regolare: nessuno ha sviluppato le complicanze abituali in questo tipo di intervento. L'ecocardiografia transtoracica ha evidenziato un buon risultato del gradiente interventricolare postoperatorio precoce, e la funzione della mitrale è stata preservata e priva di SAM.

La tecnica "paradossale" delle corde artificiali potrebbe essere considerata un valido trattamento per il movimento sistolico anteriore nei pazienti con HOCM e ostruzione dell'efflusso ventricolare sinistro, se associata a una miectomia del setto. La combinazione di queste due procedure chirurgiche è particolarmente importante per evitare complicazioni in pazienti con setto interventricolare relativamente sottile, anche in presenza di ipertrofia.

Dr.Samer Kassem, Staff member UO Cardiochirurgia del Monzino, Direttore Prof. Francesco Alamanni

Riferimenti

  1. Kassem S. Paradoxical artificial cords technique to treat SAM in HOCM. 23rd European Heart Disease and Heart Failure Congress February; Paris 19-21 2018.
  2. Kassem S, Othman M, Polvani G. Paradoxical Artificial Chords: New Technique to Prevent Systolic Anterior Motion Post Mitral Valve Reconstructions. J Clinic Experiment Cardiol 2011; S:3. DOI: 10.4172/2155-9880.S3-002.