News

Riconoscimenti e nomine: Premio giovani ricercatori della SISA Lombardia a Valentina Alfieri

Per uno studio dell’Unità di Immunologia e Genomica funzionale del Monzino sul ruolo dei recettori melanocortinici nell’influenzare il rimodellamento vascolare. Alla ricerca di nuovi bersagli molecolari.

11 Ottobre Ott 2018 0000 2 months ago
  • Elena Tremoli, Gualtiero I Colombo

Nel corso delle XVII Giornate di Studio SISA (Società Italiana per lo Studio dell’Aterosclerosi), Sezione regionale Lombarda, Milano 4-6 ottobre 2018, sono stati assegnati i premi di studio a giovani ricercatori per comunicazioni su temi di ricerca clinica o sperimentale relativi ad aspetti dell’aterosclerosi e malattie cardiovascolari.

Uno dei tre premi in palio è stato attribuito a Valentina Alfieri, – dell’Unità di Immunologia e Genomica Funzionale, diretta da Gualtiero Colombo, e del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università di Milano, – prima firmataria di uno studio* sul ruolo del recettore-1 melanocortinico (MC1R), un recettore con diverse funzioni omeostatiche e protettive, nel modulare la migrazione delle cellule muscolari lisce e, dunque, nel rimodellamento vascolare.

La migrazione di cellule muscolari lisce è, infatti, uno dei principali eventi alla base del rimodellamento vascolare patologico ed è importante trovare bersagli molecolari per prevenire questo processo. Sulla base di tali presupposti, Valentina Alfieri e i ricercatori dell’Unità di Immunologia e Genomica funzionale hanno valutato se le cellule muscolari lisce aortiche umane esprimessero il recettore MC1R e se la sua attivazione potesse controllare la loro migrazione. Inoltre, hanno indagato la risposta all’ormone α-melanotropo (α-MSH), principale agonista fisiologico di MC1R, che è noto ridurre la migrazione di cellule infiammatorie/immunitarie come monociti, linfociti, neutrofili ed eosinofili.

Allo scopo sono stati analizzati:

  • espressione e funzionalità di MC1R;
  • la migrazione delle cellule muscolari lisce;
  • gli effetti trascrizionali e le vie di segnalazione del recettore;
  • gli effetti del trattamento con dosi fisiologiche di α-MSH.

Lo studio ha evidenziato che l’attivazione del recettore MC1R modula effettivamente la migrazione delle cellule muscolari lisce attraverso la via di segnalazione HSF1/p38-MAPK. Ciò rivela, concludono i ricercatori del Monzino, una nuova funzione per i recettori melanocortinici periferici, che può influenzare il rimodellamento vascolare.

*) Autori e titolo dello studio premiato: Alfieri V, Saporiti F, Ferrari F, Piacentini L, Bono E, Chiesa M, Camera M, Colombo GI. MC1R riduce la migrazione delle cellule muscolari lisce aortiche modulando la via di segnalazione hsf1/p38.


Riferimenti
1. Catania A et al. Targeting melanocortin receptors as a novel strategy to control inflammation, Pharmacol Rev 2004; 56(1):1-29.
2. Cone, R.D. Studies on the physiological functions of the melanocortin system. Endocr Rev 200627(7): p. 736-49.
3. Garcia-Borron JC, Sanchez-Laorden BL, Jimenez-Cervantes C. Melanocortin-1 receptor structure and functional regulation. Pigment Cell Res 2005;18(6):393-410.
4. Raap U et al. Alpha-melanocyte-stimulating hormone inhibits allergic airway inflammation. J Immunol 2003;171(1):353-359.
5. Salinthone S, Tyagi M, Gerthoffer WT. Small heat shock proteins in smooth muscle. Pharmacol Ther 2008;119(1):44-54.
6. Wang Z, Castresana MR, Newman WH. Reactive oxygen species-sensitive p38 MAPK controls thrombin-induced migration of vascular smooth muscle cells. J Mol Cell Cardiol 2004;36(1):49-56.