News

Ancora un riconoscimento per l’innovazione del Servizio di Telemedicina del Monzino

La menzione speciale è andata al sistema che integra una APP per smartphone con la Centrale Operativa Multicanale del Servizio di Telemedicina.

4 Novembre Nov 2019 0000 14 days ago

In occasione del Forum PA Sanità, che si è tenuto a Roma il 29 e il 30 ottobre 2019 per assegnare i premi per i progetti italiani di “Connected care”, è stato accordato un riconoscimento speciale al Centro Cardiologico Monzino di Milano per il pluripremiato "Sm@rtEVEN. Telemedicina: spostare i dati, non i pazienti", che utilizza soluzioni tecnologiche all'avanguardia per il monitoraggio cardiologico da remoto.

L’innovativo sistema, – che si era già aggiudicato il Premio "Innovazione S@lute 2015", – comprende una APP Sm@rtEVEN accessibile da smartphone, integrata con la Centrale Operativa Multicanale e permette al paziente di:

  • seguire il piano terapeutico (con indicazione di farmaco, posologia, note e orari per la somministrazione);
  • trasmettere valori (anche in automatico, se presente un apparecchio elettromedicale bluetooth);

In pratica, grazie all’APP (messa a punto con la società I-Tel), il personale sanitario può in qualsiasi momento consultare lo storico dei parametri di ciascun paziente ovunque egli si trovi, rilevare eventuali anomalie, verificare la corretta assunzione di farmaci, comunicare con il paziente, i suoi familiari e tutto il team di cura. Il tutto passando per una centrale operativa, unica e multicanale, finalizzata a tracciare ogni singolo dato e avvenimento, sia lato assistito che lato operatore. La centrale operativa visualizza tutte le richieste di contatto ed effettua un costante tele monitoraggio di apparecchiature e valori clinici.

Il sistema rende il processo di assistenza in remoto molto più semplice ed è particolarmente efficace, oltre che nel post-chirurgico, anche nella gestione delle condizioni croniche in cui il paziente sia trattabile a domicilio.