News

Il video del concerto di apertura della Milano Heart Week

L'Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano ha dedicato un concerto al Monzino Women, per la prevenzione, la cura e la ricerca sul cuore delle donne.

22 Ottobre Ott 2019 0000 28 days ago
  • Elena Tremoli

Si è tenuto sabato 21 settembre all’Auditorium di Milano, in apertura della Milano Heart Week 2019, un concerto dell'Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi”, dedicato al Centro Monzino Women, il progetto per la prevenzione, la cura e la ricerca sul cuore delle donne.

Il concerto, – come spiega il Maestro Ruben Jais, Direttore generale della Fondazione Orchestra sinfonica e Coro sinfonico “Giuseppe Verdi” di Milano, – è stato dedicato all’esecuzione del Triplo concerto di Beethoven, una di quelle opere che dimostra come, in Beethoven, l’equilibrio tra forma e messaggio emotivo (il cuore) sia sempre potente. Il Triplo concerto, non per caso, offre la possibilità di dare spazio a tre solisti e, dal momento che l’evento era dedicato al cuore delle donne, ciò ha dato spazio proprio a tre giovani soliste di grandissimo talento, Francesca Dego (violino), Miriam Prandi (violoncello) e Francesca Leonardi (pianoforte), per la Direzione del maestro Massimo Spadano.

Nella storia della musica, il Triplo concerto di Beethoven, pubblicato nel 1807, è stato il primo concerto in assoluto per questi tre strumenti concertanti, e durante la vita del grande compositore fu eseguito una sola volta. Richiede solisti di livello eccezionale e i suoi ritmi suadenti, quasi danzanti, alternati all’elegante lirismo tipico dello stile beethoveniano, hanno accompagnato gli oltre 800 invitati all’evento verso la seconda parte del programma con la Quinta Sinfonia del Viennese, un grande affresco sull’esistenza umana, sempre turbata dall’implacabile e imprevedibile destino.

Il Centro Cardiologico Monzino IRCCS, sottolinea la Dottoressa Daniela Trabattoni, Responsabile UO Cardiologia interventistica 3 e del Monzino Women, ha scelto di aprire la sua settimana dedicata interamente alla prevenzione cardiovascolare proprio al Centro per la salute della donna che ha inaugurato nel 2017. Ciò per veicolare un messaggio di prevenzione, - aggiunge la Professoressa Elena Tremoli, Direttore scientifico dell’Istituto, - che sia rivolto proprio alle donne, che si ammalano di malattie cardiovascolari più degli uomini, con fattori di rischio più importanti come lo stress e la depressione.


→ Guarda il video dell'evento