AULA MAGNA

Stroke prevention in real world

15 Settembre Set 2023 0900 9 months ago 15 Settembre Set 2023 1500 9 months ago

Direttore del Corso Daniela Trabattoni, Responsabile Monzino Women e UO Cardiologia Interventistica 3

La mortalità per ictus è del 20-30% a 30 giorni dall’evento e del 40-50% a distanza di un anno, mentre il 75% dei pazienti sopravvissuti presenta qualche forma di disabilità che nella metà dei casi comporta perdita dell’autosufficienza. La prevalenza e l’incidenza dell’ictus aumentano con l’età e diventa pertanto un’importante problematica di salute pubblica per la sua diffusione nella popolazione e per la gravità delle conseguenze sulle persone colpite e comporta spesso un notevole coinvolgimento dei familiari del paziente e dei caregiver con rilevanti costi economici e sociali.

Per fare una prevenzione efficace dell’ictus risulta importante identificare, per ciascuna tipologia di paziente e di patologia sottesa, la migliore strategia diagnostica e terapeutica.

Il corso odierno è finalizzato a prendere in considerazione le diverse problematiche cardiovascolari che possono, se non diagnosticate e individuate, essere causa di ischemia cerebrale e di promuovere un update sulle tecniche diagnostiche ed intervenzionali più idonee al trattamento caso per caso.

L’incontro sarà un’occasione per confrontarsi su scenari terapeutici innovativi dal grande impatto clinico

Dettagli

Lingua: ITALIANO

ECM: Per l’evento è stato richiesto l’accreditamento ECM.

Durata: 4 ore

A chi è rivolto: medicina interna; cardiologia; anestesia e rianimazione, cardiochirurgia, chirurgia vascolare, farmacologia e tossicologia clinica, malattie dell’apparato respiratorio biologo, farmacia ospedaliera, farmacia territoriale, farmacologia, infermieri, tecnici di radiologia, medicina generale, infermiere, tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico della Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare

Costo: iscrizione gratuita

Iscrizioni Online

Allegati