Dimostrato il legame biologico tra depressione e rischio cardiovascolare

Tremoli 1

Studio del Centro Cardiologico Monzino pubblicato su European Heart Journal

20 Gennaio Gen 2016 10 months ago
  • Silvia Barbieri

Una ricerca condotta dal Centro Cardiologico Monzino e appena pubblicata sullo European Heart Journal accende i riflettori sul legame tra depressione e infarto miocardico.

Lo studio condotto da Silvia Barbieri, dell’Unità di ricerca cardiocerebrovascolare dell’IRCCS milanese, in collaborazione con la Weill Cornell Medical College della Cornell University di New York, ha identificato in particolare come una variazione nella sequenza del gene che codifica la neurotrofina BDNF, variazione denominata Polimorfismo BDNFVal66Met, sia prevalente nei pazienti con infarto miocardico acuto. Lo stesso polimorfismo è alla base di disturbi psichiatrici come la depressione.

Per maggiori informazioni scarica il comunicato stampa

Allegati