Imaging cardiovascolare e servizi

Unità Operativa Telemedicina cardiovascolare

Quick Facts

La Centrale Operativa di Telecardiologia del Monzino, in cui opera personale medico-infermieristico appositamente dedicato, è attiva 24h su 24h e 365 giorni/anno, e garantisce un servizio continuativo di teleconsulenza.

Il servizio comprende valutazioni specialistiche condotte anche a domicilio e contatti telefonici programmati e ripetuti, per il costante monitoraggio delle condizioni cliniche dei pazienti.

Telemedicina Gruppo

L’applicazione delle telecomunicazioni alla valutazione clinica del paziente consente oggi un’assistenza continuativa e su misura del paziente con malattia cardiaca, indipendentemente dalle distanze geografiche presenti.

Elettrocardiogramma, misurazione della pressione arteriosa, saturimetria, glicemia e indici di coagulazione sono alcune delle informazioni che possono essere facilmente condivise, attraverso una comune linea telefonica, con un’équipe di medici specialisti, così da ottenere un’immediata consulenza cardiologica clinica “on-line”.

Il Centro Cardiologico Monzino è stato uno dei pionieri di questo Servizio e può vantare l’attuazione di diversi protocolli di tele-assistenza cardiologica.

Al Monzino, è attiva una Centrale Operativa di Telecardiologia, nata nel 2000 come supporto alla realizzazione del progetto di riabilitazione domiciliare post-cardiochirurgica e specializzatasi sempre di più nel tempo nella gestione delle problematiche cliniche a distanza. La Centrale, in cui opera personale medico-infermieristico appositamente dedicato, è attiva 24h su 24h e 365 giorni/anno, garantendo un servizio continuativo di teleconsulenza.

Attraverso valutazioni specialistiche condotte anche a domicilio e contatti telefonici programmati e ripetuti, le condizioni cliniche dei pazienti vengono monitorate al fine di cogliere precocemente le alterazioni del loro stato di salute e di intervenire tempestivamente con le modifiche terapeutiche del caso. Inoltre i pazienti, opportunamente istruiti, possono facilmente registrare e trasmettere per via telefonica il proprio elettrocardiogramma attraverso un piccolo apparecchio portatile fornito in dotazione.

La Telemedicina del Monzino

La riabilitazione domiciliare permette a chi ha subito un intervento al cuore di tornare prima a casa.

Grazie alla telemedicina, la centrale operativa del Monzino può individuare in tempo reale qualsiasi emergenza e correre ai ripari.

Attività di Ricerca

  • Riabilitazione domiciliare post-chirurgica

    Programma di riabilitazione sia motoria che respiratoria completamente svolto al domicilio del paziente, supportato da personale medico-infermieristico specializzato. Esso è rivolto a tutti coloro che sono stati sottoposti ad intervento cardiochirurgico nel nostro Istituto e che risiedono nel Comune di Milano e hinterland.

    Il progetto, sostenuto dalla Regione Lombardia, ci ha visti fra i suoi promotori fin dal 2000, per primi in ambito nazionale ed internazionale. Esso si svolge in completa sicurezza, garantisce un accurato controllo dell’evoluzione clinica e funzionale del paziente nelle prime fasi post-intervento e favorisce il reinserimento precoce e protetto in ambito familiare e sociale.

    Unico requisito per poter usufruire di questo servizio è la presenza di una persona in grado di fornire un’assistenza informale continuativa (per es. fare la spesa e preparare i pasti) per le tre settimane di Ospedalizzazione Domiciliare.

    Il paziente viene quotidianamente contattato telefonicamente dal personale del Centro Cardiologico e le Sue condizioni cliniche (comprensive di tracciato elettrocardiografico trasmesso per via transtlefonica) sono rivalutate giornalmente dal Cardiologo del Servizio di Telemedicina.

    Sono inoltre programmate a domicilio visite specialistiche cardiochirurgiche, consulenze dietologiche e/o psicologiche, sedute di fisioterapia assistite da uno specialista e sedute di esercizio ed allenamento fisico con l’ausilio di una cyclette dotata di un sistema di tele-monitorizzazione a distanza.

    A metà del percorso riabilitativo vengono programmati in regime di Day Hospital presso il nostro Centro alcuni esami strumentali di controllo (prelievo del sangue, ecocardiogramma, radiografia del torace, test da sforzo….) e una rivalutazione specialistica infermieristica, cardiochirurgica e cardiologica complessiva.
    Per quanto riguarda la gestione di eventuali urgenze/emergenze il paziente è tutelato da due sistemi convergenti: l’équipe cardiologica e cardiochirurgica della Centrale di Telecardiologia e un continuo servizio di reperibilità medico-infermieristica domiciliare. Il servizio può essere effettuato sia con il Servizio Sanitario Nazionale che in regime di solvenza.

    Telesorveglianza del paziente scompensato

    Si tratta di un programma di monitoraggio della durata di sei mesi dei parametri di funzione cardiaca del paziente affetto da scompenso cardiocircolatorio. Attraverso contatti telefonici programmati settimanalmente, un infermiere si accerta delle condizioni cliniche del paziente, ponendo particolare attenzione ad eventuali modifiche intercorse nei sintomi, nel peso corporeo e nella diuresi; durante questi contatti è inoltre previsto l’invio per via transtelefonica di un tracciato elettrocardiografico. Vengono infine eseguite valutazioni cliniche domiciliari da parte di personale infermieristico. Le eventuali alterazioni rilevate dello stato di salute vengono prontamente comunicate dall’Infermiere al Cardiologo di riferimento, così da poter effettuare modificazioni della terapia oppure consigliare accessi tempestivi al Pronto Soccorso. Questo programma di telesorveglianza ha consentito di ottenere un miglioramento della qualità di vita del paziente scompensato e una riduzione del numero e della durata dei nuovi ricoveri ospedalieri per scompenso acuto. Tale programma della Regione Lombardia è effettuato con il Sistema Sanitario Nazionale.

    TeleHolter elettrocardiografico

    Si tratta di un progetto di monitoraggio elettrocardiografico transtelefonico protratto da 1 a 3 settimane, durante il quale il paziente (previo pagamento di un canone settimanale) può memorizzare ed inviare alla nostra Centrale il proprio tracciato ECG in tempo reale, in occasione dei sintomi avvertiti (sensazione di cardiopalmo, fugace dolore al petto...). Tale strumento risulta particolarmente utile nel caso di aritmie poco frequenti, sintomatiche e di breve durata, quindi difficilmente documentabili con i comuni strumenti diagnostici (es. ECG ambulatoriale, ECG dinamico secondo Holter delle 24h).

    Monitoraggio domiciliare di pazienti in attesa di intervento cardiochirurgico

    Il progetto si applica a pazienti per cui è previsto un intervento cardiochirurgico di rivascolarizzazione miocardica programmato in tempi successivi. I pazienti, opportunamente selezionati, vengono monitorati nella Centrale Operativa di Telecardiologia mediante l’invio di un tracciato elettrocardiografico quotidiano a 12 derivazioni. Ciò consente la gestione diretta del paziente, potendo agire rapidamente in caso di eventuali recidive anginose e/o fasi di ischemia silente. Questo programma non prevede oneri per i pazienti.

    Monitoraggio elettrocardiografico continuativo di pazienti ad elevato rischio cardiovascolare

    Obiettivo del progetto è quello di offrire un servizio continuativo di monitoraggio elettrocardiografico a pazienti con nota malattia cardiaca, giudicati presso il nostro Centro a rischio troppo elevato per essere sottoposti ad intervento cardiochirurgico. Il monitoraggio avviene per almeno sei mesi e viene richiesto l’invio di un elettrocardiogramma (a 12 derivazioni) routinario settimanale e in caso di ogni evenienza clinica. Questo programma non prevede oneri per i pazienti.

    Teleconsulto cardiologico con presidi ospedalieri

    Il Centro Cardiologico Monzino, grazie ad un servizio di reperibilità cardiologica continuativa, offre a strutture ospedaliere convenzionate la possibilità di inviare 24h/24, per via transtelefonica, tracciati elettrocardiografici di pazienti che versano in condizioni cliniche di urgenza e/o emergenza e di ottenere in tempo reale la refertazione dell’ECG e la successiva consulenza cardiologica telefonica.

    Monitoraggio elettrocardiografico continuativo

    Si tratta della possibilità per il paziente di disporre (previo pagamento di un canone mensile, trimestrale, semestrale o annuale) di un semplice apparecchio portatile in grado di registrare il proprio tracciato elettrocardiografico in tutte le situazioni e/o necessità. Il paziente potrà poi facilmente trasmettere la registrazione effettuata alla nostra Centrale Operativa ed ottenere una valutazione cardiologica in tempo reale.