Studio della morfologia e della funzione arteriosa

Responsabile

Damiano Baldassarre
Baldassarre

L’Unità svolge studi multidisciplinari per promuovere la comprensione e la prevenzione delle malattie cardiovascolari attraverso studi in coorti e di popolazione. L’Unità è impegnata in una serie di progetti volti allo studio della patologia aterosclerotica in tutti i suoi aspetti, compresi quelli relativi alle fasi precoci della malattia. In particolare, l’attività di ricerca è focalizzata su diversi temi quali lo screening e predizione del rischio cardiovascolare, lo sviluppo di nuovi biomarcatori di malattia e la ricerca traslazionale attuata attraverso l’utilizzo di tecniche di imaging vascolare.

L'obiettivo generale è caratterizzare i fattori di rischio per la malattia cardiovascolare distintivi in diverse popolazioni europee al fine di porre le basi per nuovi programmi di prevenzione primaria e secondaria; sviluppare e validare nuovi approcci costo-efficacia volti a migliorare la previsione e la prevenzione degli eventi cardiovascolari; identificare e caratterizzare fattori di rischio cardiovascolari legati all’ambiente e allo stile di vita quali il fumo di sigaretta, la dieta, la professione, l’attività fisica ecc., e di valutarne eventuali interazioni con genetica, genomica e transcriptomica nella determinazione delle malattie cardiovascolari. Molti dei risultati ottenuti emergono da una collaborazione con un consorzio europeo che, attraverso la condivisione e l'analisi di dati prospettici individuali raccolti in 7 coorti con sede in 5 paesi europei, sta attivamente collaborando per identificare e validare nuovi algoritmi per la previsione del rischio così come numerosi biomarcatori clinici, genetici, epigenetici e biochimici emergenti.

La ricerca di base e sperimentale è volta:
1. all’identificazioni di nuovi fattori di rischio per aterosclerosi;
2. alla messa a punto di strumenti innovativi per lo studio dell'aterosclerosi;
3. alla messa a punto di algoritmi innovativi volti a migliorare la stima del rischio cardiovascolare globale;
4. a studi di progressione della patologia aterosclerotica carotidea;
5. alla valutazione degli effetti di trattamenti farmacologici sulle proprietà morfologiche e funzionali delle arterie superficiali;
6. alla messa a punto di nuovi modelli matematici e algoritmi per l’analisi dell’immagine con particolare riferimento ai Sistemi Artificiali Adattivi.

La ricerca applicata è invece volta a produrre nuove conoscenze nell’ambito dell’imaging vascolare e alla realizzazione di know-how potenzialmente brevettabili e sfruttabili dal mondo industriale. Ultimo, ma non ultimo la ricerca traslazionale si esplica attraverso studi volti a portare nella normale pratica clinica le scoperte più innovative derivanti dagli studi clinici ed epidemiologici effettuati.


Metodi di indagine

Valutazione delle alterazioni morfologiche e funzionali delle arterie superficiali (carotidi, femorali, brachiali) mediante tecniche diagnostiche non invasive quali ad esempio l’ultrasonografia B-mode con sonde ad alta risoluzione e la flussimetria laser Doppler. La misurazione delle immagini acquisite è effettuata con tecnologie di ultima generazione anche basate su sistemi di analisi delle immagini innovativi quali Reti Neurali Artificiali ed Algoritmi Evolutivi.

Baldassarre 1

Parametri di alterazione morfologica di arterie superficiali

Indici precoci di malattia aterosclerotica valutati a livello di arterie superficiali quali carotidi e brachiali. Fra questi lo spessore del complesso medio intimale della parete arteriosa (o IMT dall’inglese Intima Media Thickness); l’allargamento del diametro arterioso; la dimensione e/o composizione delle placche aterosclerotiche; l’indice pressorio caviglia braccio (anche detto “ABI” dall’inglese Ankle Brachial Index).

Baldassarre 2

Parametri di alterata funzionalità endoteliale

Fra questi le variazioni del diametro delle arterie brachiali indotte da stimoli chimici e fisici volti a identificare anomalie della funzione endoteliale delle arterie di grandi o medie dimensioni e variazioni del flusso sottocutaneo indotte da stimoli sia chimici che fisici volti ad identificare anomalie della funzione endoteliale del microcircolo.


Collaborazioni internazionali

L'Unità agisce o ha agito come centro coordinatore e laboratorio centrale per la misurazione di immagini ecografiche in diversi studi multicentrici nazionali e internazionali sull'epidemiologia della patologia aterosclerotica.

migliori pubblicazioni negli ultimi 3 anni

    • Baldassarre D, Veglia F, Hamsten A, Humphries SE, Rauramaa R, de Faire U, Smit AJ, Giral P, Kurl S, Mannarino E, Grossi E, Tremoli E, on behalf of the IMPROVE study group. Progression of Carotid Intima-Media Thickness as Predictor of Vascular Events. Results from the IMPROVE study. Arterioscler Thromb Vasc Biol. 2013;33(9):2273-2279.
    • Mahajan A, Go MJ, Zhang W, Below JE, Gaulton KJ, Ferreira T, Horikoshi M, Johnson AD, Ng MC, Prokopenko I, Saleheen D, Wang X, Zeggini E, Abecasis GR, Adair LS, Almgren P, Atalay M, Aung T, Baldassarre D et al. Genome-wide trans-ancestry meta-analysis provides insight into the genetic architecture of type 2 diabetes susceptibility. DIAbetes Genetics Replication And Meta-analysis (DIAGRAM) Consortium. Nat Genet. 2014;46(3):234-44.
    • Swerdlow DI, Preiss D, Kuchenbaecker KB, Holmes MV, Engmann JEL, Shah T, Sofat R, Stender S, Johnson PCD, Scott RA, Leusink M, Verweij N, Sharp SJ, Guo Y, Giambartolomei C, Chung C, Peasey A, Amuzu A, Li K, Palmen J, Howard P, Cooper JA, Drenos F, Li YR, Lowe G, Gallacher J, Stewart MCW, Tzoulaki I, Buxbaum SG, van der A DL, Forouhi NG, Onland-Moret N, van der Schouw YT, RB. Schnabel RB, JA. Hubacek JA, R. KubinovaR , M. Baceviciene M, A. Tamosiunas A, A. Pajak A, R. Topor-Madry R, U. Stepaniak U, S. Malyutina S, D. Baldassarre D, et al. HMG-CoA reductase inhibition, type 2 diabetes and body weight: evidence from genetic analysis and randomised trials. Lancet. 2015 24;385(9965):351-61.
    • Winkler TW, Justice AE, Graff M, Barata L, Feitosa MF, Chu S, Czajkowski J, Esko T, Fall T, Kilpeläinen TO, Lu Y, Mägi R, Mihailov E, Pers TH, Rüeger S, Teumer A, Ehret GB, Ferreira T, Heard-Costa NL, Karjalainen J, Lagou V, Mahajan A, Neinast MD, Prokopenko I, Simino J, Teslovich TM, Jansen R, Westra HJ, White CC, Absher D, Ahluwalia TS, Ahmad S, Albrecht E, Alves AC, Bragg-Gresham JL, de Craen AJ, Bis JC, Bonnefond A, Boucher G, Cadby G, Cheng YC, Chiang CW, Delgado G, Demirkan A, Dueker N, Eklund N, Eiriksdottir G, Eriksson J, Feenstra B, Fischer K, Frau F, Galesloot TE, Geller F, Goel A, Gorski M, Grammer TB, Gustafsson S, Haitjema S, Hottenga JJ, Huffman JE, Jackson AU, Jacobs KB, Johansson Å, Kaakinen M, Kleber ME, Lahti J, Mateo Leach I, Lehne B, Liu Y, Lo KS, Lorentzon M, Luan J, Madden PA, Mangino M, McKnight B, Medina-Gomez C, Monda KL, Montasser ME, Müller G, Müller-Nurasyid M, Nolte IM, Panoutsopoulou K, Pascoe L, Paternoster L, Rayner NW, Renström F, Rizzi F, Rose LM, Ryan KA, Salo P, Sanna S, Scharnagl H, Shi J, Smith AV, Southam L, Stančáková A, Steinthorsdottir V, Strawbridge RJ, Sung YJ, Tachmazidou I, Tanaka T, Thorleifsson G, Trompet S, Pervjakova N, Tyrer JP, Vandenput L, van der Laan SW, van der Velde N, van Setten J, van Vliet-Ostaptchouk JV, Verweij N, Vlachopoulou E, Waite LL, Wang SR, Wang Z, Wild SH, Willenborg C, Wilson JF, Wong A, Yang J, Yengo L, Yerges-Armstrong LM, Yu L, Zhang W, Zhao JH, Andersson EA, Bakker SJ, Baldassarre D et al., The Influence of Age and Sex on Genetic Associations with Adult Body Size and Shape: A Large-Scale Genome-Wide Interaction Study. PLoS Genet. 2015 Oct 1;11(10):e1005378. doi: 10.1371/journal.pgen.1005378. eCollection 2015 Oct. PubMed PMID: 26426971.
    • Gaulton KJ, Ferreira T, Lee Y, Raimondo A, Mägi R, Reschen ME, Mahajan A, Locke A, Rayner NW, Robertson N, Scott RA, Prokopenko I, Scott LJ, Green T, Sparso T, Thuillier D, Yengo L, Grallert H, Wahl S, Frånberg M, Strawbridge RJ, Kestler H, Chheda H, Eisele L, Gustafsson S, Steinthorsdottir V, Thorleifsson G, Qi L, Karssen LC, van Leeuwen EM, Willems SM, Li M, Chen H, Fuchsberger C, Kwan P, Ma C, Linderman M, Lu Y, Thomsen SK, Rundle JK, Beer NL, van de Bunt M, Chalisey A, Kang HM, Voight BF, Abecasis GR, Almgren P, Baldassarre D et al, for the DIAbetes Genetics Replication And Meta-analysis (DIAGRAM). Genetic fine-mapping and genomic annotation defines causal mechanisms at type 2 diabetes susceptibility loci Consortium Nat Genet. 2015 Dec;47(12):1415-25.

Staff

  • Mauro Amato, Staff Scientist
    Beatrice Frigerio, Technologist
    Alessio Ravani, Technologist
    Daniela Sansaro, Technologist