Unità Operativa Psico-Cardiologia

Quick Facts

il Servizio di Psicologia Clinica garantisce una collaborazione continuativa con tutti i reparti di degenza dell’Ospedale per l’identificazione precoce, la valutazione e il trattamento di problematiche psicologiche relative alla malattia cardiovascolare e all’ospedalizzazione.

l servizio è gratuito per tutti i pazienti ricoverati al Monzino che ne facciano richiesta, o attivabile, in regime ambulatoriale, presso il Monzino 2 per chiunque ne abbia la necessità.

Responsabile: Dott.ssa Alessandra Gorini

L’Unita di Psico-Cardiologia, facente capo alla Divisione di Psicologia Clinica diretta dalla Prof.ssa Pravettoni presso l’IEO, ha lo scopo di intervenire sulla sofferenza psichica correlata alle patologie cardiovascolari.

In particolare, il Servizio di Psicologia Clinica, strutturato all’interno dell’Unità, garantisce una collaborazione continuativa con tutti i reparti di degenza dell’Ospedale per l’identificazione precoce, la valutazione e il trattamento di problematiche psicologiche relative alla malattia cardiovascolare e all’ospedalizzazione.

Affrontare la complessità di una malattia, infatti, richiede la presa in carico globale del paziente, obiettivo raggiungibile solo mediante la realizzazione di interventi multi-professionali e interdisciplinari. In accordo con tale modello, le strategie terapeutiche vengono condivise tra i curanti per assicurare al paziente, in trattamento ambulatoriale o in regime di ricovero, una migliore qualità di vita e un rapido ed efficace recupero delle proprie abilità e potenzialità attraverso l’espressione di una visione globale del concetto di salute.

L'attività clinica è rivolta ai pazienti che presentano un quadro di sofferenza psichica legata alla presenza di una patologia cardiovascolare acuta o cronica e ai loro familiari. Il Servizio opera in maniera trasversale in tutti i reparti del Monzino e fornisce consulenze in ambito psicologico e neuropsicologico su richiesta del paziente stesso o del personale medico e infermieristico di reparto. Il servizio è gratuito per tutti i pazienti ricoverati al Monzino che ne facciano richiesta, o attivabile, in regime ambulatoriale, presso il Monzino 2 per chiunque ne abbia la necessità.


Perché rivolgersi a uno psicologo?

Ci sono momenti della vita, come l’insorgenza o la presenza cronica di una malattia, che possono essere particolarmente difficili da affrontare. È proprio in questi momenti che l’intervento dello psicologo è utile per fornire un supporto al paziente e ai suoi familiari al fine di superare l’evento acuto o di affrontare la malattia e i cambiamenti che spesso essa impone.

Il Servizio di Psicologia Clinica si avvale di professionisti esperti nella diagnosi e nel supporto psicologico, nella valutazione neuropsicologica, nel counseling e nella psicoterapia. In particolare, il Servizio si propone di valutare e trattare il disagio psicologico e i deficit cognitivi ed emotivi connessi alle patologie organiche e psicosomatiche in ambito cardiovascolare.


Servizio di Psicologia Clinica

Responsabile: Dott.ssa Alessandra Gorini

Staff: Dott.ssa Francesca Lupo

Per informazioni:

dal martedi al venerdi, dalle ore 09.00 alle 17.00 - T +39 02.58002311 - Email Servizio: psicologiaclinica@ccfm.it

Attività di Ricerca

  • L’attività di ricerca, svolta in stretta collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, ha lo scopo di indagare il legame tra la patologia cardiovascolare e la sofferenza psichica attraverso studi comportamentali (basati principalmente sulla somministrazione di questionari e l’osservazione del comportamento) e studi che indagano la relazione tra caratteristiche biologiche e manifestazioni psichiche.

Altre attività

  • Attività di formazione

    L’attività di formazione, svolta in collaborazione con le Risorse Umane, prevede interventi di formazione, informazione e prevenzione per i pazienti e per la cittadinanza; interventi di supervisione rivolti a personale medico ed infermieristico; e interventi di formazione e verifica delle qualità nel campo della comunicazione e relazione tra professionisti e pazienti in ospedale.

    Nell’ambito della sua attività di formazione, l’Unità di Psico-Cardiologia accoglie studenti laureati in Psicologia e specializzandi in Psicoterapia che vogliano effettuare periodi di tirocinio della durata di un anno sia nell’ambito dell’attività clinica che della ricerca.