News

Al Monzino test sierologici e tamponi per Covid-19

Al Monzino test sierologico per Coronavirus con risultati in giornata e tampone con esito in 24 ore

14 Ottobre Ott 2020 0000 8 days ago

Il test sierologico eseguito al Monzino

Al Centro Cardiologico Monzino è possibile eseguire il test sierologico per identificare e misurare, attraverso un prelievo di sangue, gli anticorpi per Covid-19, prodotti dall’organismo dopo essere entrato in contatto con il virus. I risultati del test Covid sono disponibili il giorno stesso del prelievo.

Il test sierologico consiste nella ricerca di anticorpi appartenenti alle immunoglobuline di Classe G (IgG) diretti contro SARS-CoV-2, il virus responsabile di Covid-19. Il Test permette dunque di capire se una persona è entrata in contatto con il virus e ha sviluppato una risposta immunitaria con produzione di anticorpi.

Il test disponibile al Centro Cardiologico Monzino è l’esame sierologico più completo e accurato attualmente esistente per rilevare gli anticorpi anti SARS-CoV2: effettuato con sistema LIAISON® (DiaSorin) e metodica CLIA, ha una specificità del 98,5% e sensibilità del 97,4%.


Modalità di prenotazione

Il test viene eseguito su appuntamento.

È possibile prenotare solo tramite richiesta compilata sul sito del Centro Cardiologico Monzino con il servizio di Prenotazione online

Il test è a pagamento e il prezzo è di 50 Euro.


I risultati

I risultati del test sierologico sono comunicati in giornata.

Un risultato negativo al test indica l’assenza, o un livello molto basso, di anticorpi Ig diretti contro il virus. Ciò può significare che la persona non è mai entrata in contatto con il virus, oppure che è stata contagiata da pochi giorni, pertanto gli anticorpi non si sono ancora sviluppati adeguatamente per poter essere rilevati dal test. In caso di test sierologico con esito negativo è necessario continuare a osservare scrupolosamente le buone regole di prevenzione del contagio: indossare la mascherina, mantenere la distanza sociale e igienizzare frequentemente le mani.

Un risultato positivo o dubbio del test sierologico per Covid-19 segnala la possibilità di un’avvenuta esposizione al virus. In questi casi, come stabilito dalla Delibera n. XI/3131 del 12/05/2020 di Regione Lombardia, è necessario accertare la positività, e l’eventuale contagiosità, con il tampone rinofaringeo e rispettare l’isolamento domiciliare fino all’esito dello stesso.

Se il test sierologico è risultato positivo o dubbio, al Centro Cardiologico Monzino è possibile eseguire il tampone entro 24 ore dall’esito del test sierologico nella massima sicurezza e senza ulteriori costi per il paziente, per un accertamento tempestivo della diagnosi come da obbligo Regionale. La refertazione del tampone rinofaringeo, e dunque la comunicazione dell’esito, è garantita entro 24-48 ore dall’esecuzione del tampone.


Le risposte alle domande più frequenti sui test sierologici:

Come si esegue il test sierologico?

L’esame sierologico si esegue tramite un semplice prelievo di sangue, su appuntamento e previa prenotazione.

PERCHÈ EFFETTUARLO AL MONZINO?

Il Centro Cardiologico Monzino di Milano è uno dei centri accreditati della Lombardia in cui è possibile sottoporsi a test sierologico. L’esame, erogato in regime privato e quindi disponibile a pagamento, al Monzino ha un vantaggio speciale: i risultati del test sierologico vengono comunicati in giornata. In caso di test positivo o sospetto per Covid-19, il tampone rinofaringeo viene effettuato entro il giorno successivo, senza ulteriori costi.

È necessario essere a digiuno?

No. Per eseguire il test sierologico non occorre essere a digiuno e non è necessaria una preparazione particolare.

Ci sono controindicazioni all’esame?

Per eseguire il test sierologico non ci sono controindicazioni di alcun tipo.

Tuttavia, ci sono alcune condizioni che vietano l'accesso al Centro Cardiologico Monzino, e dunque non rendono possibile sottoporsi a test:

  • temperatura uguale o superiore a 37.5°C
  • malattia Covid-19 sospetta o conclamata (il soggetto non deve essere in quarantena)
  • sintomi non abituali riconducibili a Covid-19 nelle ultime due settimane, quali: febbre, tosse secca, nausea, diarrea, stanchezza, cefalea, dolori muscolari e articolari, congestione nasale, gola infiammata, congiuntivite, alterazione o perdita di olfatto, alterazione o perdita di gusto.
Come vengono comunicati i risultati?

Gli esiti dell’esame sono pronti in giornata. I referti sono disponibili sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) oppure possono essere ritirati al Centro Cardiologico Monzino presso il CUP nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 16:00 e il sabato dalle 09:00 alle 12:00.

Per chi lo desidera, è previsto anche un servizio di invio del referto per Posta (servizio a pagamento).

In caso di esito positivo o dubbio, il paziente viene contattato dal personale del Centro Cardiologico Monzino per prenotare il tampone rinofaringeo, come da obbligo Regionale; è richiesto inoltre di rispettare l’isolamento domiciliare fino al risultato del tampone. Al Centro Cardiologico Monzino è possibile eseguire l’esame già il giorno successivo all’esito del Test sierologico e senza ulteriori costi per il paziente, per un accertamento tempestivo della diagnosi, nella massima sicurezza.

È DOLOROSO?

No, l’esame non è doloroso né invasivo, consiste in un semplice prelievo di sangue.

DOVE SI ESEGUE IL TEST?

Il test sierologico per Covid si esegue al Centro Prelievi del Centro Cardiologico Monzino, situato al piano terra.


Il tampone nasofaringeo per Covid-19

I cittadini che hanno necessità personali di eseguire il tampone nasofaringeo per Covid-19 (per esempio su richiesta di alcune compagnie aeree, prima o al rientro da viaggi ecc.) possono comunque effettuare l’esame, disgiuntamente dal test sierologico e indipendentemente dall’esito dello stesso. In questi casi il tampone è a pagamento. L'esame, propriamente detto "Test molecolare su tampone per COVID-19", serve per ricercare la presenza sulla mucosa rinofaringea di materiale genetico del virus SARS-CoV-2, che causa la malattia COVID-19.

Il tampone nasofaringeo rappresenta attualmente il metodo definitivamente diagnostico per rilevare la presenza di un’infezione da SARS-CoV-2 in atto.


Modalità di prenotazione

Il tampone viene eseguito su appuntamento.

È possibile prenotare solo tramite richiesta compilata sul sito del Centro Cardiologico Monzino con il servizio di Prenotazione online

Il tampone è a pagamento e il prezzo è di 100 Euro.


Risultati

I risultati del tampone sono garantiti entro 24 ore lavorative dall’esecuzione dell’esame. Il referto è pubblicato sul Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) oppure possono essere ritirati al Centro Cardiologico Monzino presso il CUP nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 16:00 e il sabato dalle 09:00 alle 12:00.

Si precisa inoltre che il referto è in lingua italiana.

Solo in caso di un esito positivo o positivo debole l’utente viene contattato telefonicamente dalla Direzione Sanitaria per la comunicazione dell’esito e l’avvio del percorso previsto dalle disposizioni Regionali per caso COVID-19 confermato.


Tamponi per le scuole

Il Monzino è tra i centri accreditati ("Punti Tampone") per l'esecuzione dei tamponi per gli studenti delle scuole a partire dai sei anni di età, secondo le disposizioni di Regione Lombardia (maggiori informazioni qui).

Modalità: accesso diretto da Lunedì al venerdì dalle 9.00- 13.00. Il minore deve arrivare accompagnato dal genitore con modello B compilato ovvero "Autodichiarazione ai sensi dell'Art. 47 D.P.R. N. 445/2000 Minori che frequentano comunità scolastiche/educative".


Le risposte alle domande più frequenti sui tamponi:

Come si esegue il tampone?

La procedura a consiste nel prelievo di muco che riveste le cellule superficiali della mucosa della rinofaringe o dell'orofaringe, mediante un tampone. L’esame si esegue in pochi secondi e ha un’invasività minima, originando, al massimo, un impercettibile fastidio nel punto di contatto.

Perchè effettuarlo al Monzino?

Il Centro Cardiologico Monzino di Milano è uno dei centri accreditati della Lombardia in cui è possibile sottoporsi a tampone rinofaringeo per COVID-19. L’esame viene effettuato con sistema ELITe InGenius® e prevede la ricerca del target virale mediante estrazione dell’acido nucleico (RNA), successiva amplificazione tramite Real Time-PCR e rivelazione/identificazione di SARS-CoV-2 tramite l’uso di primer specifici. Il campione viene analizzato presso il Laboratorio Analisi del Centro Cardiologico Monzino e i risultati del tampone sono garanti entro 24 ore lavorative dall'esecuzione dell'esame.

Quanto è attendibile il risultato del test?

Il risultato del tampone per Covid-19 è attendibile, anche se è non è del tutto esclusa la possibilità che il test generi falsi positivi o falsi negativi. Va precisato che il test “fotografa” la situazione in un determinato momento; è tuttavia possibile, anche in caso di esito negativo, che vi sia un’infezione in corso in fase iniziale o che si possa venire infettati in un momento successivo al test.

Qual è il significato dei risultati?

I risultati del tampone possono essere di tre tipi:

  • Un risultato negativo del tampone indica assenza di infezione in atto da SARS-CoV-2;
  • Un risultato positivo o debolmente positivo indica la presenza di materiale genetico del virus e comporta la diagnosi di caso COVID-19 confermato.
  • Un risultato positivo debole indica che è presente una bassa carica virale. Poiché lo stato attuale delle conoscenze non consente di esprimersi con certezza circa le caratteristiche dell’infezione e l’effettiva contagiosità del soggetto in questi casi, tale risultato viene attualmente considerato al pari di un POSITIVO, e pertanto comporta la diagnosi di caso COVID-19 confermato.
Cosa succede in caso di esito positivo al tampone?

Come previsto dalla normativa, il riscontro di un risultato POSITIVO o POSITIVO DEBOLE obbliga all'adozione delle seguenti misure, finalizzate contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2:

  • la comunicazione di: esito del test, dati anagrafici del soggetto, recapito telefonico e data di avvio dell’isolamento all’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) di residenza del soggetto, poiché informazioni necessarie all’adozione delle misure di contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2
  • l’isolamento domiciliare obbligatorio del soggetto, oltre che l’isolamento fiduciario dei conviventi e/o altri contatti stretti, dandone immediata comunicazione al proprio Medico curante
  • la verifica, a distanza di 14 giorni, dello stato di guarigione confermato dall’esito negativo di due tamponi eseguiti in due giorni consecutivi, senza ulteriori costi a carico del cittadino