News

Premio ehealth4all 2020-2021: i vantaggi del digitale sulla salute

Tema della quarta edizione: il rapporto tra prevenzione digitale e salute guadagnata

1 Giugno Giu 2020 0000 3 months ago

La quarta edizione del Premio eHealth4all per la migliore realizzazione informatica in ambito sanitario è dedicata alla prevenzione in tutte le sue articolazioni: primaria (di patologie non ancora manifestatesi), secondaria (per scoprire patologie da curare in tempo) e terziaria (di ricadute o peggioramenti, ad esempio nelle malattie croniche). Il concorso 2020-21 abbraccia tutta Italia e riveste carattere nazionale.

La prevenzione digitale, vale a dire l'impiego di strumenti informatici per la prevenzione, consente davvero alle persone di vivere più a lungo in buona salute o quantomeno con una migliore qualità della vita? In altre parole, il digitale può davvero costituire un valore aggiunto per la prevenzione? È quanto cercheranno di dimostrare gli enti, le aziende e le start-up che intendono partecipare a questa edizione del Premio.

L’approccio – spiega Ornella Fouillouze, responsabile del gruppo Sanità di Club Ti Milano e ideatrice del Premio – è in linea con il concetto di ‘Value Based Healthcare’, in cui si mette al centro il valore trasferito al paziente in termini di outcome di salute e lo si rapporta all’impegno/costo sostenuto per conseguirlo”.

Sarà chiamato a dare i voti ai progetti partecipanti un comitato scientifico di cui fanno parte, insieme al Prof. Gianluca Polvani, – Direttore del Dipartimento di Chirurgia cardiovascolare – esponenti del mondo istituzionale, della sanità, della medicina, dell’informatica e della comunicazione.

Per accedere alla fase di realizzazione i lavori saranno valutati inizialmente da una Commissione designata dal Comitato Scientifico, il quale annuncerà ad aprile i nomi dei 10-12 finalisti (due in più rispetto alle scorse edizioni) che saranno poi presentati in un Convegno il prossimo giugno. La premiazione del più valido progetto realizzato è prevista per giugno 2021, dopo un monitoraggio di un anno per valutare l’effettiva efficacia dei progetti presentati.

→ I partecipanti hanno tempo fino al 30 giugno 2020 per inviare online le schede descrittive dei loro progetti alla segreteria del premio. Quest’anno a causa del lockdown il Comitato Organizzativo (composto da ClubTi Milano, CDTI Roma, ClubTi Triveneto, Distretto Produttivo dell’Informatica della Puglia, Assintel, Aica) in accordo con il Comitato Scientifico ha rinviato i termini previsti, in modo da acquisire anche progetti elaborati durante l’emergenza Covid-19.

Per maggiori informazioni sul bando, si rimanda al comunicato disponibile nell'allegato di seguito.

Il Bando di partecipazione all'edizione 2020-2021 è disponibile sul sito del Premio: www.ehealth4all.it

Da questa edizione, è anche possibile iscriversi con una procedura interamente online sul sito del Premio, oppure inviando i documenti in forma elettronica alla segreteria del Premio ClubTI@Assolombarda.it

Allegati