News

Cuore e riconoscenza in uno scatto

CardioClick, il concorso fotografico dei cardiologi ospedalieri vinto da un medico del Monzino.

12 Giugno Giu 2018 0000 6 months ago

In occasione del suo 49° Congresso, l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) ha organizzato, come per le precedenti edizioni, Il Concorso fotografico “CardioClick”, ha invitato a raccontarle con uno scatto.

Per il 2018, il tema del Concorso è stato: “Cuore & Riconoscenza”, espressione che sintetizza la grande carica di contenuti umani e morali di alto valore che caratterizzano il rapporto medico - paziente. Il concorso – novità rispetto all'edizione precedente – era aperto non solo ai cardiologi soci ANMCO ma anche ai privati cittadini, sfidandoli a catturare un particolare stato d’animo, un’ansia, un’attesa, un momento di gioia; attimi densi di quella carica emotiva e umana che caratterizza il rapporto tra medico e paziente.

Tra i contributi pervenuti, la giuria, formata da membri di prestigio del mondo cardiologico e da professionisti della comunicazione e del mondo dell’arte, ha selezionato tre lavori. Ha vinto lo scatto che vedete riportato qui sotto, di Massimo Mapelli, specialista dell’Unità Scompenso, Cardiologia Clinica e Riabilitativa del Centro Cardiologico Monzino. La premiazione è avvenuta durante la cerimonia inaugurale del congresso nazionale ANMCO che si è svolto a Rimini dal 31 maggio al 2 giugno.

CardioClick- Edizione 2018. Foto premiata, di Massimo Mapelli

L'immagine è stata scattata l'anno scorso in Uganda al St. Mary’s Lacor Hospital, un ospedale con cui il Monzino ha un legame speciale.

Attivo nel distretto di Gulu, il St. Mary’s Lacor Hospital è una struttura nata negli anni '60 grazie alla Fondazione Corti. A questo ospedale, che rappresenta l’unica speranza di salvezza per milioni di persone che vivono nel nord del Paese, il Centro Cardiologico Monzino è collegato da decenni con un filo diretto di collaborazione e solidarietà attraverso il professor Piergiuseppe Agostoni, responsabile dell’Area di Cardiologia Critica.

Massimo Mapelli aveva già vinto la prima edizione di CardioClick (2016), con un’altra immagine scattata sempre al Lacor Hospital.

Il Lacor è un grande ospedale no-profit nel nord dell’Uganda. Okello ha 8 anni, una malattia reumatica severa e uno scompenso cardiaco. Qui nessuno gli darà una valvola nuova, ma non ha perso la voglia di sorridere per dire grazie. Anche ai “muzungu”, i medici bianchi che somministrano i farmaci.

Massimo Mapelli