News

Apre al Monzino la nuova Unità di Diabetologia, Endocrinologia e malattie metaboliche

Il Centro Cardiologico Monzino rinnova la sua visione scientifica per una cardiologia sempre più integrata alle altre specialità e inaugura una nuova attività clinica e di ricerca dedicata alla diabetologia e all'endocrinologia.

13 Novembre Nov 2017 0000 10 days ago
Genovese

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete, al Monzino parte la nuova Unità di Diabetologia, Endocrinologia e Malattie Metaboliche, a sottolineare il profondo (e pericoloso) legame esistente tra diabete e malattie cardiovascolari.

La nuova Unità è guidata dal Dr. Stefano Genovese, e si avvale di un team multidisciplinare: allo specialista endocrinologo si affiancano la competenza di un infermiere dedicato e il supporto esterno dei Servizi di Psicologia e di Nutrizione.

Tra diabete e malattie cardiovascolari vi è una relazione pericolosa, come se un problema alimentasse l’altro, generando meccanismi molto complessi che devono essere gestiti necessariamente in modo multidisciplinare. È per questo che, nella nuova Unità del Monzino, le competenze di diabetologo ed endocrinologo sono integrate a quelle di ricercatori e cardiologi in team multispecialistici, che lavorano in sinergia anche con infermieri specializzati nel trattamento dei pazienti diabetici e, quando necessario, nutrizionisti e psicologi.

Dr. Stefano Genovese, Responsabile Unità di Diabetologia, Endocrinologia e Malattie Metaboliche

L’attività della nuova Unità si estende anche all’Endocrinologia. Come è noto, infatti, l’alterazione dei principali assetti ormonali può avere conseguenze di tipo cardiovascolare: basti pensare, per esempio, a come i disturbi della funzione tiroidea impattano sul ritmo cardiaco, o al ruolo che le patologie ipofisarie e surrenaliche hanno nelle forme più resistenti di ipertensione arteriosa.

Un focus particolare è dedicato alla donna

"Le alterazioni ormonali connesse alla menopausa e all’osteoporosi, – precisa il Dr. Maurizio Rondinelli, staff member dell'Unità, – possono avere ricadute importanti sulla salute cardiovascolare femminile, e questo aspetto merita tutta la nostra attenzione nell’ambito di una medicina che deve essere sempre più sensibile alle differenze di genere".

Con la nuova Unità di Diabetologia, Endocrinologia e Malattie Metaboliche, il Centro Cardiologico Monzino rinnova il suo credo per una Cardiologia sempre più aperta e integrata alle altre specialità, consapevole che la lotta alle malattie cardiovascolari non può prescindere dall’interazione sinergica, dal confronto continuo e dallo scambio profondo con altri ambiti specialistici".

Prof.ssa Elena Tremoli, Direttore Scientifico del Monzino

Per informazioni e prenotazioni:

Tel. C.U.P. 02 58002391 (SSN) oppure 02 58002999 (LP)

Oppure scrivere a: stefano.genovese@cardiologicomonzino.it