News

Emergenza sangue in Lombardia: donare il sangue è una priorità

BANNER SANGUE CENTRALE

Il picco influenzale è tra le cause di un'improvvisa riduzione del numero di donatori che sta determinando ripercussioni in tutte le strutture sanitarie della Regione. Invitate a donare e donate voi stessi!

9 Gennaio Gen 2017 0000 one month ago
  • Laura Galetto

In questi primi giorni di gennaio 2017 (come e più che negli anni precedenti), si sta verificando sull’intero territorio regionale una gravissima emergenza sangue. Tra le cause principali, l’influenza stagionale, che ha ridotto considerevolmente il numero di donatori e, di conseguenza, anche la scorta di emocomponenti.

Questa emergenza ha numerose implicazioni per tutti i Centri clinici della Regione, primo fra tutti un Centro Cardiologico come il Monzino. Sono facilmente comprensibili le ripercussioni di questa situazione critica, a cominciare dalla sospensione degli interventi chirurgici in regime ordinario, fino alla possibilità di trattare i pazienti che necessitano di trasfusioni sia per patologie croniche sia per conseguenze di gravi politraumi o complicanze a seguito di interventi chirurgici.

Per tale motivo, è auspicabile che tutti, compatibilmente con le loro condizioni di salute, considerino l’ipotesi di diventare donatori di sangue e, qualora già lo fossero, di andare a donare subito presso il proprio centro di riferimento. Un invito che vale più che mai anche per i medici e gli operatori sanitari, e per i loro familiari, amici e conoscenti.

→ Per sapere come diventare donatori e conoscere i criteri di ammissione, vai all’Associazione "Amici del Policlinico e della Mangiagalli"

oppure → vai al sito dell’associazione "Donatori Sangue ONLUS"