News

Un altro cardiologo del Monzino tra gli Scholar in Cardiologia della SIC

Un riconoscimento di eccellenza conferito dalla Società Italiana di Cardiologia a Daniele Andreini, Responsabile UO CT cardiovascolare, per i meriti conseguiti nel campo della ricerca in Cardiologia.

12 Dicembre Dic 2016 0000 one month ago
Andreini

La Società Italiana di Cardiologia ha conferito il titolo di “Scholar” in Cardiologia al Dr. Daniele Andreini, per i meriti conseguiti nel campo della ricerca in Cardiologia. Prima di lui, per il Centro Cardiologico Monzino e l’Università di Milano, il prestigioso titolo era stato conferito, nel 2004 al Prof. Piergiuseppe Agostoni, Coordinatore Area Cardiologia Critica del Monzino; a conferma del ruolo del Centro per lo sviluppo della Cardiologia italiana.

La Società Italiana di Cardiologia, come molte altre Società scientifiche, ha da tempo (dal 2002) istituito differenti figure fra i propri soci, al fine di riconoscere diversi livelli di impegno culturale-scientifico e di stimolare il desiderio di crescita. In particolare, la figura di "Scholar" (che in inglese significa "studioso"), è stata istituita dalla SIC per identificare persone di eccellenza allo scopo di mantenere elevate ed espandere le qualità dottrinali della Cardiologia Italiana nello scenario nazionale ed europeo.

Il titolo è riservato, – con un tetto massimo di cinque nuovi Scholars per anno, – a cardiologi già appartenenti alla SIC, “che si siano distinti per eccezionali contributi di conoscenza nelle scienze cardiovascolari, e il cui prestigio sia già riconosciuto dalla comunità scientifica internazionale”. I criteri di merito, valutati da una Commissione Giudicatrice nominata dal Consiglio Direttivo della Società, sono basati sulle pubblicazioni (lavori per extenso in riviste con Impact Factor, libri o capitoli su libri) e su letture internazionali per invito.

Il riconoscimento sarà consegnato ufficialmente a Daniele Andreini venerdì 16 dicembre, a Roma, durante la cerimonia inaugurale del 77° Congresso Nazionale SIC.