News

Corriere della Sera e Monzino insieme per un'innovativa web-app

Web App Corsal

Obiettivo: capire i principali sintomi cardiovascolari. Disponibile per smartphone, pc e tablet in otto lingue, per favorirne la consultazione in una società sempre più multietnica

22 Luglio Lug 2016 0000 4 months ago
  • Cesare Fiorentini, Barbara Cossetto

Che cosa sarà quel dolore al petto o quello strano “sfarfallio” nel torace che ci fa sobbalzare? Perché improvvisamente ci manca il fiato o ci si gonfiano le gambe? Per interpretare nel modo giusto i sintomi che devono metterci in allarme bisogna sempre rivolgersi al proprio medico curante o a uno specialista cardiologo. Ma cercare di capire quali sono i criteri principali che orientano il medico nella diagnosi può essere utile anche al paziente, per farsi un’idea di massima di quali sono i casi in cui un dolore al torace, per esempio, deve far scattare subito una telefonata al servizio di emergenza medica.

Per questa ragione, Corriere.it/salute ha messo a punto una web-app, realizzata con la collaborazione scientifica del Centro Cardiologico Monzino. La prima esordisce oggi ed è dedicata proprio al dolore toracico, possibile campanello d'allarme dell'infarto. A breve, seguiranno altri sintomi comuni con possibili implicazioni cardiologiche (palpitazioni, fiato corto, caviglie gonfie eccetera).

Il Monzino è orgoglioso di essere parte di quest’iniziativa del Corriere della Sera, che ha un obiettivo educativo e culturale importantissimo: utilizzare le potenzialità del web a vantaggio del paziente, – afferma il Prof. Cesare Fiorentini, Direttore sviluppo Area clinica del Centro Cardiologico Monzino. – Internet ha già un ruolo predominante nella gestione della salute, con conseguenze positive e negative. Da un lato infatti il paziente, grazie al web, ha un ampio accesso all’informazione medica, come mai era stato possibile prima d’ora; per contro, tuttavia, proprio questa sovrabbondanza di informazione può generare smarrimenti o stati d’ansia eccessivi”.

Il nostro obiettivo con questo progetto è valorizzare le potenzialità del web per guidare il cittadino a interpretare correttamente e tempestivamente i possibili segnali delle malattie cardiache più comuni. In nessun caso questa guida online sostituisce il parere di un medico: si propone, piuttosto, di indicare un percorso corretto verso un eventuale consulto specialistico.

Prof. Cesare Fiorentini

La web-app sui principali sintomi cardiovascolari è disponibile in due versioni, una pensata per gli smartphone e una per i computer e i tablet. Per entrambe, una volta collegati al link relativo, disponibile qui sotto, si potrà scaricare l’icona corrispondente sulla propria “scrivania”.

Schermata iniziale

La web-app è stata realizzata in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, russo, cinese, arabo e romeno. La scelta è stata dettata dai possibili bacini d’utenza linguistici all’estero e anche in Italia, dove una ampia percentuale di quella che è ormai una società multietnica non è raggiunta da strumenti informativi sulla salute disponibili, come questo, gratuitamente e facilmente.

Si tratta di una scelta con la quale il Monzino è in perfetta sintonia: l’area in cui l’Istituto ha sede è una zona di Milano fortemente multietnica e il Monzino ha di recente lanciato un Programma di Prevenzione Cardiovascolare (ProSALUTE), con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Cultura della Salute e del Consiglio di Zona 4 del Comune di Milano, non solo a scopo di studio, ma anche e soprattutto per il miglioramento dello stile di vita e della salute cardiovascolare della popolazione che vive nel quartiere che ospita l’unico ospedale esclusivamente cardiologico d’Italia.