News

E se il cuore batte poco?

Claudio Tondo 2

Il Prof. Claudio Tondo spiega le cause della bradicardia

3 Aprile Apr 2016 0000 8 months ago

Se i battiti non superano i 60 al minuto, potrebbe trattarsi di bradicardia.

In alcuni casi è una condizione naturale, in altri può essere la conseguenza di un allenamento sportivo. Oppure colpa dell’età, o l’effetto di alcune terapie farmacologiche. In certi casi, invece, potrebbe trattarsi di una disfunzione del nodo seno-atriale.

Il settimanale Viversani e Belli ha chiesto al Prof. Claudio Tondo, Responsabile dell’Aritmologia del Monzino, quali possono essere le diverse cause della bradicardia e in quali casi è opportuno rivolgersi a uno specialista.

Per saperne di più, vai all'articolo di Viversani e belli allegato di seguito


→ LEGGI LE ALTRE NOTIZIE & NOVITÀ DEL MONZINO

Allegati